Ricette, Secondi piatti

Hamburger di lenticchie

Online avrete visto e rivisto mille volte la ricetta degli hamburger di lenticchie. Ecco, io non ne ho mai vista una! Questo piatto nasce da sere pigre e frighi vuoti. Esperimento dopo esperimento, questa è diventata la ricetta che utilizzo io per prepararli e volevo semplicemente condividerla con voi.

Perché mi piacciono gli hamburger di lenticchie? Perché sono un secondo piatto sano, facile da preparare e soprattutto economico!

hamburger di lenticchie panini

Ingredienti per 8 hamburger di lenticchie

  • 240 gr di lenticchie precotte
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di farina 00
  • 1 cucchiaio di senape

Potete scegliere di sostituire la farina con del pangrattato. Io per praticità utilizzo sempre la farina, anche per le polpette di carne senza uova, ma andate a gusto.

Anche la senape può essere sostituita con della maionese. Se scegliere questa combinazione, assicuratevi di aggiungere sale e spezie agli ingredienti che vi ho dato.

Per questa ricetta non andrò ad aggiungere sale o altre spezie, perché la senape che utilizzo ha già un sapore abbastanza forte che profumerà per bene gli hamburger di lenticchie.

Facoltativa l’aggiunta di prezzemolo tritato (ci sta molto bene).

Procedimento

Il procedimento per preparare questi hamburger di lenticchie è davvero facilissimo!

Sono andata a scolare le lenticchie e le ho versate in una ciotola.

Ho aggiunto l’uovo intero e ho mescolato per bene questi primi ingredienti.

Ho aggiunto la farina e la senape e ho mescolato nuovamente molto bene.

Ho unto leggermente una padella antiaderente. Una volta calda, con l’aiuto di un cucchiaio, ho versato un po’ di composto sulla padella e, sempre con il cucchiaio, mi sono aiutata per dare una forma ai miei hamburger.

Dopo un paio di minuti, ho girato gli hamburger e ho lasciato cuocere ancora qualche minuto.

hamburger di lenticchie piatto

Potete scegliere di servire i vostri hamburger di lenticchie come più preferite: potete realizzare dei panini, comodissimi anche per un pranzo fuori o un buffet. Oppure, come ho fatto io, su un letto di rucola con del pane a parte.

Spero che questa mia ricetta vi sia piaciuta. Ultimamente li sto preparando spesso perché piacciono molto anche a Fabio e sono davvero veloci da fare.

Fatemi sapere cosa ne pensate! E se volete qualche chiarimento in più per la realizzazione della ricetta, vi lascio qui sotto la video ricetta che ho girato per il mio canale YouTube.