Primi piatti, Ricette

Idea per un pranzo veloce: riso al cavolfiore e tonno

Oggi volevo condividere con voi questa piccola ricetta, davvero facile, ottima come idea per un pranzo veloce. Sto parlando del riso al cavolfiore e tonno.

Dico tonno, ma potete scegliere tra diverse varianti. Per renderla una ricetta davvero veloce, scegliete il pesce in scatola: tonno, sardine, sgombri, quello che più vi piace e, soprattutto, che avete a disposizione a casa!

riso-cavolfiore-tonno-pranzo-veloce

Ingredienti per riso al cavolfiore e pesce per circa 3-4 persone

  • 200 gr di riso (la tipologia che più vi piace)
  • un cavolfiore medio
  • una scatoletta di filetti di sgombro (da sostituire con il tipo di pesce che preferite)
  • olio EVO
  • sale
  • pepe nero

Procedimento

Per prima cosa, puliamo il cavolfiore e lo tagliamo a pezzetti abbastanza piccoli. In questo modo si cucinerà molto velocemente.

Mettiamo a bollire dell’acqua e la saliamo.

Nella stessa pentola, mettiamo a cuocere sia il riso che il cavolfiore a pezzi.

Seguite i tempi di cottura del riso che avete scelto.

Per il riso integrale, i tempi di cottura saranno più lunghi. Io solitamente a casa tengo sempre del riso parboiled, che trovo perfetto per questo tipo di piatti.

Una volta pronto il riso, scoliamo.

In un recipiente abbastanza capiente, versiamo il riso e il cavolfiore. Condiamo con olio evo a crudo, sale, pepe nero. Quindi, aggiungiamo anche il pesce in scatola ben scolato.

Un’ultima mescolata e il nostro pranzo veloce è pronto!

Ottimo da portare in ufficio per la pausa pranzo, ma anche da preparare a casa la sera, per una cena veloce.

Alternativa

Nella video ricetta che ho preparato per voi, ho cotto il cavolfiore al microonde.

Dopo aver pulito e tagliato il cavolfiore, l’ho disposto in una ciotola di vetro, ho aggiunto una tazzina d’acqua, e ho ricoperto la ciotola con un foglio di pellicola trasparente. Bucate con uno stuzzicadenti la pellicola e cuocete in microonde a 700W per circa 5-7 minuti.

Il tempo di cottura dipenderà dai vostri gusti: se preferite il cavolfiore più cremoso, lasciatelo anche più tempo.

Questa alternativa è ottima se state preparando il riso anche per un altro piatto e non volete che si mescoli al cavolfiore o se non avete a casa una pentola abbastanza capiente per contenere sia il riso che il cavolfiore.

Fatemi sapere se lo proverete e cosa ne pensate!

Per la video ricetta vi rimando alla mia pagina Facebook In cucina con Zecca!