Dolci, Ricette

Muffin alla ricotta (senza lievito)

Da qualche anno, ho preso l’abitudine di preparare la pastiera napoletana per il pranzo di Pasqua. Quest’anno però non avevo voglia di aspettare così tanti giorni per gustare tutti i sapori tipici di questo dolce e quindi ho optato per questi muffin alla ricotta!

Sono molto facili e veloci da preparare e sono un’ottima merenda per i bambini, ma anche per i più grandi!

Per renderli il più simili alla pastiera napoletana, ho deciso di aggiungere la cannella e i canditi all’impasto classico.

Voi potete scegliere di insaporirli come più preferite! Qualcosa mi dice che anche le gocce di cioccolato sono una buonissima idea!!

Ho scelto di realizzare un impasto senza lievito. Il risultato finale è comunque morbido e leggero.

Vediamo insieme come ho preparato questi muffin alla ricotta.

muffin-alla-ricotta

Ingredienti per 12 muffin alla ricotta

  • 250 gr di ricotta
  • 250 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 50 gr di canditi misti

Procedimento

Ho versato in una ciotola capiente la ricotta. Quindi ho aggiunto l’uovo intero e lo zucchero.

Con l’aiuto di un cucchiaio ho mescolato questi primi ingredienti.

Ho quindi aggiunto la farina e ho insaporito l’impasto con la cannella e i canditi misti.

Sempre con il cucchiaio, ho mescolato molto bene l’impasto.

L’impasto resta abbastanza compatto, ma allo stesso tempo morbido e lavorabile con il cucchiaio.

A questo punto, con l’aiuto di 2 cucchiai, vado a disporre l’impasto nei pirottini.

Inforno i muffin alla ricotta a 180° per 20/25 minuti circa, forno statico. Fate la prova dello stecchino.

Ecco che i muffin sono pronti!

Sono molto profumati e restano abbastanza morbidi per qualche giorno.

Se volete ottenere un sapore ancora più simile alla pastiera napoletana, consiglio di aggiungere qualche goccia di aroma ai fiori d’arancio (che ovviamente io ho dimenticato)!

Ottimi per un pic nic o per una merenda veloce, anche per i bambini.

 

Fatemi sapere come li condireste voi e non perdetevi la video ricetta sul canale YouTube!