Natale, Primi, Primi piatti, Ricette

Ravioli alla zucca

I ravioli alla zucca sono un primo piatto perfetto per le grandi occasioni, come un pranzo in famiglia o il cenone di Natale.

I ravioli di zucca richiedono un po’ di tempo per essere preparati, ma è anche un’attività divertente da fare insieme ai propri figli o amici.

Con le dosi che trovate qui sotto potete preparare ravioli per 10 persone, quindi regolatevi con le dosi come vi serve.

ravioli-alla-zucca

 

Ingredienti per ravioli alla zucca per 10 persone

Ingredienti per la pasta:

  • 500 gr di semola
  • 250 gr di acqua

Ingredienti per il ripieno:

  • 600 gr di polpa di zucca
  • 100 gr  di formaggio grana
  • 150 gr di amaretti
  • sale
  • pepe
  • noce moscata

Ho iniziato preparando la zucca: l’ho tagliata a cubi e l’ho avvolta in un foglio di carta stagnola. Quindi l’ho infornata a 180° per circa un’ora. Il tempo di cottura dipenderà anche dalla grandezza dei cubi che avete tagliato. Una volta pronta, ho lasciato raffreddare la zucca da parte.

Intanto, ho preparato la pasta per i nostri ravioli di zucca. Ho impastato la farina e l’acqua fino ad ottenere una palla liscia. L’ho quindi lasciata riposare una mezz’oretta.

Per ottenere un ripieno profumato e gustoso, ho frullato la polpa di zucca ormai tiepida. Poi ho tritato gli amaretti e li ho uniti alla zucca, insieme al formaggio grana (facoltativo se siete intolleranti al latte), sale, pepe e una spolverata di noce moscata, che con la zucca è qualcosa di stupendo!

Ho mescolato molto bene il ripieno dei nostri ravioli di zucca e l’ho lasciato da parte mentre stendevo la pasta.

Ricordate che più lasciate riposare il ripieno e meglio assorbirà tutti i sapori. Consiglio quindi di preparare il ripieno dei ravioli di zucca già la sera prima. Così facendo, guadagnerete tempo prezioso per la preparazione del vostro menu.

Con l’aiuto di una nonna papera e di un po’ di farina, ho steso la pasta molto sottile.

Su ogni striscia di pasta, a distanza di circa 5 cm, ho posizionato un cucchiaio di ripieno alla zucca, quindi ho bagnato con un po’ d’acqua la pasta intorno al ripieno e ho coperto con un’altra striscia di pasta. (E’ più facile a farsi che a dirsi!)

Con le mani ho fatto aderire bene i due strati di pasta attorno al ripieno dei ravioli, facendo uscire l’aria che si formava.

Per finire, con un rullo tagliapasta per ravioli, ho ricavato i miei ravioli alla zucca.

Li ho cotti semplicemente in acqua bollente salata. Bastano 2 minuti e sono pronti.

Potete condire i vostri ravioli alla zucca con del semplice burro e una spolverata di parmigiano, o come più preferite.

Hai preparato troppa zucca? Nessun problema: Torta alla zucca e ricotta!